EDILIZIA: CNCE Comunicato 20/10/2020 – Fondo Prepensionamenti


 

La CNCE con comunicato del 20 ottobre 2020, fornisce informazioni alle Casse Edili sulle prestazioni per favorire l’accesso al pensionamento secondo la normativa sul Fondo Prepensionamenti

Con riferimento agli accordi siglati dalle parti sociali nazionali lo scorso 10 settembre, ed in particolare con riferimento all’intesa sul Fondo Prepensionamenti, la CNCE ricorda alle Casse Edili/Edilcasse, che entro e non oltre il 31 dicembre 2020, dovranno versare le risorse afferenti lo 0,20% accantonato dal 1° ottobre 2018 alla stessa CNCE, che provvederà ad accantonarle nell’apposito fondo dedicato, per poi procedere ad erogare le prestazioni a partire dal 1° aprile 2021, secondo le modalità stabilite nell’Accordo 10/9/2020.
Con riferimento, poi, alle cadenze successive con le quali le Casse Edili/Edilcasse dovranno versare trimestralmente le somme accantonate per il Fondo Prepensionamenti alla CNCE, quest’ultima comunica che i versamenti dovranno avvenire a partire dall’anno 2021 entro, e non oltre il: 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre, 31 dicembre.
Le coordinate bancarie dedicate al Fondo prepensionamenti sono le seguenti:
BPER BANCA, Contro corrente intestato a CNCE – Commissione nazionale paritetica per le Casse Edili:
IBAN: IT 45 M 05387 05011 0000 35173713

Attività dello Studio

Le attività dello Studio La Commara comprendono il complesso sistema delle attività e obblighi normativi sia per le aziende che per i privati, in un constesto di continuo aggiornamento e

Attività dello Studio

Chi Siamo

Lo studio associato La Commara, fondato nel 1988, opera in tutto il territorio nazionale con sede a San Giuseppe Vesuviano (Na) e dal 2012 anche nel Comune di Brugherio (MB). Grazie alla

LA-COMMARA-chi-siamo-2